Bricoman video-colloquio in differita

La trasformazione digitale del processo di selezione per bricoman

Bricoman Italia, azienda che si occupa della vendita di prodotti tecnici per professionisti e piccole imprese, ha implementato il video-colloquio in differita di Easyrecrue per digitalizzare il suo processo di recruiting.

In Bricoman tutte le fasi di selezione, dal job posting al prescreening alla gestione e organizzazione dei colloqui sono gestite da una sola persona: nasce da qui la necessità di adottare uno strumento semplice da utilizzare ma professionale, che aiuti a ottimizzare i tempi mantenendo alta la qualità del processo di recruiting.

Il video-colloquio in differita per un’esperienza personalizzata

Nell’ottica di questo cambiamento Bricoman si è affidato alla digitalizzazione, adottando dal 2016 il video-colloquio in differita di Easyrecrue. La prima implementazione riguarda la selezione di due tipologie di profili con caratteristiche e requisiti differenti: una figura junior per la posizione di allievo capo reparto, per la quale sono valutate principalmente soft skills e aspetti legati alla personalità, e una figura senior per il ruolo di caposettore, la cui valutazione dipende da un match di soft e hard skill.

Il video-colloquio in differita si rivela uno strumento ottimale per Bricoman perché permette ai recruiter di conoscere il candidato in una primissima fase: la possibilità di creare questionari personalizzati in cui alternare risposte video a domande a punteggio permettono al team HR di valutare allo stesso tempo la personalità del candidato, il suo modo di esprimersi, la sua sicurezza, e le sue conoscenze e competenze. Con l’avanzare del progetto, Bricoman ha creato questionari su misura per i profili ricercati, alternando domande tecniche a risposta chiusa a domande a risposta video in cui il candidato ha spazio per esprimersi e far emergere la propria personalità.video-colloquio in differita

La digitalizzazione ha dato ottimi risultati: dall’inizio della collaborazione al 2019 Bricoman ha invitato 1823 candidati, attivato 28 campagne con un tasso di risposta medio del 67%, in crescita grazie alla consulenza del CSM dedicato. 

 

 I risultati della digitalizzazione e i prossimi passi

Visto il successo delle campagne e l’effettivo risparmio di tempo ricavato, Bricoman ha deciso di avviare un progetto pilota che allargherà l’utilizzo del video-colloquio in differita ad altre due tipologie di profili ricercati: i venditori tecnici di negozio e i servizi interni, coinvolgendo cinque negozi.

L’obiettivo è quello di ridurre i tempi del processo di selezione, che al momento conta di 6 passaggi:

  • Sourcing servizi interni
  • Screening su ATS – effettuato dal personale in negozio
  • Contatto telefonico – effettuato dal personale in negozio
  • Colloquio conoscitivo F2F con due capisettore
  • Colloquio di approfondimento con caposettore e direttore
  • Esito selezione

Con l’avvio del progetto, il video-colloquio in differita andrà a sostituire il contatto telefonico e il primo colloquio face-to-face, consentendo così di snellire il processo e ottimizzare tempi e risorse.

All’interno del questionario Bricoman introdurrà un business case che permetterà di definire in modo oggettivo il profilo e di avvicinarsi a una valutazione reale. Le domande a punteggio del business case saranno affiancate da tre domande con risposta video volte a far emergere le soft skill e due domande divertenti per conoscere la personalità del candidato.

business case easyrecrue

L’intero processo prevede inoltre il coinvolgimento dei capisettore, per un’esperienza ancor più condivisa.

 

Leggi la Success Story

 

Pubblicato da Gabriella Di Gangi
il 6 marzo 2020

Categoria
Success story, video colloquio, Articoli

Seguitemi su :

Commenta per primo

La tua email non sarà pubblicata. I campi indicati con * sono obbligatori

Non perderti le ultime novità del mondo delle risorse umane.

I nostri ultimi articoli

I nostri contenuti HR

Individuare le soft skills durante il processo di selezione
Valutare i KPI del processo di selezione e recruiting
Il video-colloquio nel recruitment