video-questions_iStock
23 gennaio 2020 / / video colloquio, Articoli

I vantaggi del video colloquio in dieci domande

Il video-colloquio è uno strumento di selezione del personale sempre più diffuso tra i recruiter e per questo abbiamo chiesto ad alcuni esperti del settore di spiegare - in dieci domande - come mai stia prendendo piede in modo così capillare e repentino e di dirci quindi quali siano i reali vantaggi del video colloquio.

Capire i vantaggi del video-colloquio in 10 punti

1 -  Quali sono i vantaggi del video-colloquio più evidenti?

Il video-colloquio è una formula utile per ridurre i tempi di assunzione e i costi legati al processo di selezione. Può anche migliorare il processo aziendale di assunzione contribuendo a scegliere i candidati migliori. Spesso i recruiter impiegano molto più tempo a fissare gli appuntamenti e a inseguire i vari candidati che a effettuare il colloquio vero e proprio faccia a faccia. Tra i vantaggi del video-colloquio c'è quindi anche la comodità, sia per il recruiter che per il candidato, che possono incontrarsi on line.

Conosci già i servizi che offriamo per rendere la tua attività più smart? Scopri di più!

2 - Quali sono i vantaggi del video-colloquio nell'ambito delle assunzioni internazionali?

Il video-colloquio ha rappresentato senza dubbio una svolta nel processo di selezione dei candidati che si trovano all'estero. I colloqui effettuati tramite video in differita consentono di eliminare le chiamate telefoniche di pre-screening dei candidati e rendono anche più fattibile lo svolgimento di una selezione che potrebbe essere difficoltosa a causa dei diversi fusi orari. Il processo di selezione è più agevole ed economico anche perché evita viaggi intercontinentali.

3 - In che modo i video-colloqui influenzano le risorse umane e la qualità della selezione?

persone sedute al tavoloL'intervista video migliora il processo di selezione perché il recruiter può incontrare virtualmente più candidati, paragonarli, e identificare i migliori basandosi non solo sui loro cv, ma anche valutando il modo in cui si propongono e potendo così valutare alcune soft skills.

4 - In che modo si svolge un video-colloquio?

Lo svolgimento è diverso a seconda delle aziende e può essere di due tipi: il video-colloquio in differita, un valido strumento di pre-screening che sostituisce l'approccio telefonico e consente di escludere già dei candidati e il video-colloquio live, che si tratta invece di un colloquio virtuale, simile a quello tradizionale, che si svolge in tempo reale tra candidato e selezionatore.

5 - Come si possono fare dei video-colloqui di successo?

Per prima cosa bisogna utilizzare un software per i video colloqui, coma la Talent Experience Platform di Easyrecrue, affidandosi a persone competenti che possano svolgere al meglio la selezione. Prima di iniziare è necessario fare dei test audio-video per verificare che non ci siano problemi di connessione e tutto funzioni correttamente.

6 – Quali sono i vantaggi del video-colloquio rispetto all'attuale processo di selezione?

persone al lavoroGrazie al video-colloquio si possono selezionare un maggior numero di candidati. Spesso le persone provano a mandare i cv anche se non hanno l'esperienza o le qualifiche specificate negli annunci di lavoro, compito del recruiter è quello di fare una scrematura di tutte le candidature arrivate e incontrare solo le persone che hanno i requisiti necessari per ricoprire la posizione vacante. Si possono fare interviste pre-registrate e capire molto più velocemente quali sono i candidati non idonei.

7 – Le assunzioni sono più veloci con il video-colloquio?

Tra i vantaggi del video-colloquio c'è anche quello di ridurre il tempo necessario a completare l'assunzione. Il processo di selezione richiede in media tra un mese e 45 giorni. L'utilizzo delle interviste video dimezza il tempo rispetto a quello richiesto dalle interviste telefoniche.

8 – Come migliorare il tasso di risposta dei candidati?

Per tasso di completamento si intende la percentuale di candidati che conclude il video-colloquio. I candidati concluderanno il colloquio se il sistema è semplice da usare, se il tempo necessario alla conclusione non è eccessivo (bastano 15 minuti), se possono ricorrere a un aiuto in caso di dubbi o problemi tecnici.

9 – Il video-colloquio sostituirà il tradizionale colloquio faccia a faccia?

Non è detto, dipende sempre dalle esigenze dell'azienda, ma è chiaro che anche il recruiting seguirà i principali trend evolutivi, primo tra tutti quello tecnologico, in un’ottica di miglioramento del lavoro dei recruiter.

10 -  In quali casi le aziende preferiscono il video-colloquio?

Di fatto quando hanno necessità di ridurre tempi e costi legati al processo di selezione o quando difficoltà geografiche rendono difficile fare colloqui faccia a faccia. Alcune aziende chiedono anche di realizzare video-colloqui in differita dai candidati per avere una banca dati a cui attingere.

Ancora qualche dubbio? Non esitare a contattarci, i nostri esperti sono a tua disposizione per mostrarti le soluzioni per velocizzare la fase di prescreening e fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Richiedi una demo per scoprire come digitalizzare il tuo processo di recruiting.

Richiedi una demo

Pubblicato da Chiara Menghi
il 23 gennaio 2020

Categoria
video colloquio, Articoli

Seguitemi su :

Commenta per primo

La tua email non sarà pubblicata. I campi indicati con * sono obbligatori

Non perderti le ultime novità del mondo delle risorse umane.

I nostri ultimi articoli

I nostri contenuti HR

Individuare le soft skills durante il processo di selezione
Valutare i KPI del processo di selezione e recruiting
Il video-colloquio nel recruitment